XXXVII Certamen Ciceronianum Arpinas

Indirizzo:

Via Aquila Romana, 2 Arpino (Fr) - Italy

Informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono:

+39 0776.852101

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere informato su tutte le novità del Certamen Ciceronianum Arpinas
Invieremo delle newsletter periodiche tenendovi informati su tutte le novità sulla manifestazione.

Alice Parialò di Messina è la giovane “campionessa del mondo” di latino 2008

Alice Parialò di Messina è la giovane “campionessa del mondo” di latino 2008 Tre italiani sui primi tre gradini del podio. Questo il verdetto del XXVIII Certamen Ciceronianum Arpinas, il più prestigioso tra i certamina dedicati alla lingua latina tenutosi dal 9 all'11 maggio ad Arpino (Frosinone), patria del grande oratore Marco Tullio Cicerone. Vincitrice dell'edizione 2008 è Alice Parialò del liceo classico “Maurolico” di Messina, alla quale è andato il premio di 1100 euro offerto dalla Città di Arpino.

Queste le sue prime commosse parole: “Non avrei mai pensato di vincere. Vorrei ringraziare i miei professori e i miei genitori che mi hanno sempre sostenuta e i ragazzi che hanno condiviso con me questa straordinaria esperienza. Il premio mostra come la conoscenza della civiltà da cui proveniamo possa essere d'aiuto per noi giovani in momenti di difficoltà come questi che stanno vivendo l'Italia e, in particolare, la mia terra. La Sicilia soffre di problemi gravissimi come la mafia e la cattiva organizzazione, ma questo non deve far venir meno la nostra voglia di riscatto e di legalità".  Ed è in questo senso che ho interpretato il brano da tradurre per la gara: la sicurezza, la giustizia e la certezza della pena sono basilari per costruire qualcosa di buono”.

 

 Particolarmente felice per questa vittoria il preside del Tulliano Antonino Barrile, che da studente ha frequentato proprio il liceo “Maurolico”. Al secondo posto si è classificata <*>Marta Cumino del liceo classico “V. Alfieri” di Torino, che si è detta molto felice di aver potuto conoscere altri ragazzi che condividono la sua stessa passione, ovvero quella per il latino e per il greco, che di solito viene “snobbata”. Terza piazza per un altro italiano, <*>Pietro D'Agostino dell'Istituto di Istruzione Superiore “Tito Lucrezio Caro” di Cittadella (Padova), che ha sottolineato come questa del Certamen sia stata un'esperienza formativa molto forte sia dal punto di vista culturale che dal punto di vista umano.<* /> La commissione giudicatrice presieduta dal prof. Piergiorgio Parroni ha assegnato gli altri premi ufficiali ai ragazzi classificatisi dal 4° al 10° posto, oltre a quattro menzioni onorevoli. Domenica 11 maggio alla premiazione in piazza Municipio ad Arpino erano presenti il prefetto Piero Cesari, l'on. Antonello Iannarilli, il senatore Giuseppe Ciarrapico, l'assessore regionale alla Piccola e Media Impresa Francesco De Angelis, il vice presidente della Provincia di Frosinone Filippo Materiale, il preside del Tulliano Antonino Barrile e il sindaco Fabio Forte.  Ospite d'onore il vincitore della scorsa edizione, il modenese Roberto Tonelli.

XXXIX Certamen Ciceronianum Arpinas

Certamen 2019

Il Certamen Su Facebook

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter per rimanere informato su tutte le novità del Certamen Ciceronianum Arpinas
Invieremo delle newsletter periodiche tenendovi informati su tutte le novità sulla manifestazione.